This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

+01145928421
mymail@gmail.com

Vileda offre una gamma di prodotti innovativi realizzati in ottica green e in grado di assicurare elevate performance, grazie alla qualità dei materiali impiegati. Si tratta in particolare di Vileda Microfibre 100% recycled, il panno composto per il 100% da pet riciclato; Revolution, il pratico lavapavimenti che, grazie allo speciale panno in microfibra 2in1, rimuove oltre il 99% dei batteri e virus solo con acqua; Aqua, l’abrasivo da cucina composto da uno strato in spugna in cellulosa di origine vegetale e da una fibra verde abrasiva in 100% fibre riciclate e Ecobag 100% riciclato, la nuova gamma di sacchi immondizia che utilizza plastica riciclata da post-consumo. Fonte: distribuzionemoderna.info Tag:Sostenibilità, Vileda, Vileda Microfibre 100% recycled

Il gruppo Perfetti Van Melle muove sul mercato mondiale dell’m&a e compra per 1,35 miliardi di dollari le gomme da masticare Trident, Dentyne, Stimorol, Hollywood, V6, Chiclets, Bubbaloo e Bubblicious tra Europa, Stati Uniti e Canada. A vendere è il colosso statunitense del food Mondelez, numero uno mondiale nei biscotti — sui quali ha deciso di concentrasi —, convinta che sia il momento giusto per rivedere pesi e misure del suo perimetro di business cresciuto fino a 29 miliardi di dollari di fatturato. L’acquisto di impianti in Usa ed Europa Nell’acquisizione del gruppo italiano — che valorizza i chewing gum americani 15 volte l’ebitda — Perfetti Van Melle acquista anche i marchi europei di caramelle Cachou Lajaunie, Negro e La Vosgienne. È una valutazione rotonda ma i numeri riflettono la quota del 17% del mercato globale delle gomme appena acquistate. Con i marchi ci sono anche gli impianti

Il Team di Espo & Cartotec desidera augurare a tutti i suoi amici Buon Natale e Felice Anno Nuovo Il 2022 è’ stato per noi un anno di duro lavoro, ma anche di grandi soddisfazioni, raccolte insieme ai nostri clienti Le feste ci consentiranno di recuperare le energie per impegnarci con ancora maggiore entusiasmo nelle sfide del 2023 Il nostro augurio va a tutti i nostri partners, clienti fornitori collaboratori e personale e ….arrivederci all’anno prossimo! I nostri uffici saranno chiusi dal giorno 24/12/2022 al 01/01/2023. Durante il periodo di chiusura saranno comunque garantiti i servizi essenziali #espoecartotec #theemotionsfactory #emotionsdrivesales #blogtef #buonNatale #buonefeste

Barilla acquisisce il brand americano Back to Nature, specializzato in snack healthy, della holding di prodotti alimentari B&G Foods. Con questa operazione Barilla spinge la propria crescita fuori dall’Italia rafforzandosi nel mercato bakery degli Stati Uniti. “In Barilla abbiamo l’obiettivo di costruire, nel lungo periodo, una presenza significativa nel settore bakery statunitense e questa operazione mi ricorda quando, oltre 25 anni fa, abbiamo iniziato lo stesso percorso con la pasta e oggi siamo leader di mercato -commenta Guido Barilla, presidente del Gruppo-. L’acquisizione di Back to Nature da parte di Barilla rappresenta un passo fondamentale per la nostra strategia di crescita e ci auguriamo che possa portarci gli stessi risultati ottenuti con la pasta. Da sempre ci impegniamo ad offrire alle persone prodotti che rispondano al binomio ‘gusto e benessere’, abbiamo scelto di puntare su questo anche per espandere la nostra attività negli Stati Uniti

In un mondo sempre più Customer Centric, l’esperienza dei consumatori diventa il punto focale di qualsiasi strategia di business. Oggi più che mai i clienti si aspettano un’esperienza personalizzata, un’erogazione dei servizi efficiente e una soddisfazione immediata. Per restare competitive, le aziende devono sempre più sviluppare strategie omnicanali, per essere presenti su tutti i touch point della Customer Journey. Nell’ultimo appuntamento del 2022, ci confronteremo sulla Customer Experience (R)evolution con esperti del settore, partendo dalla presentazione del libro Le Nuove Parole del Marketing di Domenico Ioppolo, per aprire una riflessione sui più recenti cambiamenti legati a diversi fattori: la rivoluzione tecnologica, l’utilizzo dei dati, la rivoluzione digitale e i nuovi ambienti del metaverso, l’enfatizzazione della centralità del consumatore, il cambiamento di sensibilità del cliente, i valori in cui la marca crede e l’attenzione verso l’universo delle persone che compongono la filiera e più in generale verso

E' iniziata e sarà attiva per tutto il mese di dicembre la campagna natalizia di SpesaSospesa.org in collaborazione con Regusto, partner strategico e cuore tecnologico che certifica i benefici sociali e ambientali del progetto. La campagna si rivolge a imprese e cittadini e lo scorso anno aveva superato la quota di un milione di pasti distribuiti. Quest’anno l’obiettivo quadruplica. Per Natale 2022 il traguardo da superare è fissato a 4 milioni di pasti, con l’obiettivo di sensibilizzare sempre di più cittadini e imprese sull’importanza della lotta allo spreco. Tutte le informazioni per contribuire alla campagna sul sito: https://lnkd.in/ehK_ZJfJ Le imprese alimentari e del largo consumo possono contribuire con la donazione di prodotti in eccedenza o in scadenza, o disponibili alla vendita a prezzi sociali, contribuendo così alla lotta allo spreco e all’impatto ambientale. Aziende e cittadini privati possono contribuire anche attraverso donazioni economiche alla campagna di

Il quinto capitolo dell’Osservatorio periodico realizzato da TradeLab prende in considerazione il terzo trimestre del 2022. Il trimestre Q3 del 2022 registra un trend a visite lievemente positivo rispetto al medesimo periodo del 2021; Più marcata la crescita del mercato a valore dove registra un +11% trainato dall’inflazione e da un mix di consumi favorevoli. L’estate del 2022, nonostante il difficile contesto macroeconomico, ha confermato un trend positivo per tutte le occasioni con alcune specificità. APERITIVO SERALE E DOPOCENA: con un +20% di media sono le occasioni che hanno registrato i tassi di crescita più alti. Le due occasioni insieme hanno generato rispetto al 2021 quasi 500 mio di € in più, la maggior parte nei mesi di luglio e agosto, a riprova dell’importanza della componente stagionale per queste occasioni. OCCASIONI DIURNE E CENA: trend di crescita in linea o leggermente sotto media per tutte le

Il 17 novembre si terrà Retail Tomorrow – The Event, l’appuntamento di Retail Institute Italy dedicato all’innovazione e alle nuove tecnologie nel Retail, in collaborazione con Mark Up. Dopo la pandemia, lo store fisico ha ripreso un ruolo importante, ma che sta cambiando profondamente e l’e-commerce continua ad aumentare la sua quota di mercato: i retailer non hanno alternative se non quella di offrire ciò che gli shopper vogliono, dove e quando lo vogliono. Un vantaggio per i clienti, che ha reso il mercato ancora più competitivo e ha aumentato la pressione sulla redditività del settore. Diventa quindi fondamentale accelerare il percorso verso la modernizzazione, adeguando gli strumenti digitali e fisici per soddisfare le aspettative dei clienti drasticamente modificate in merito a servizio, velocità e disponibilità. Giunto alla VI edizione, l’evento rappresenta il momento apicale di un percorso sviluppato durante tutto l’anno, con approfondimenti e appuntamenti

Un quarto dei consumi cosmetici in Italia è generato da prodotti naturali e sostenibili. Un segmento molto interessante e promettente che, visto il crescente interesse dimostrato dai consumatori, spinge numerose aziende a muoversi in questa direzione proponendo al mercato formulazioni bio o prodotte con un basso impatto ambientale. Secondo un’indagine di Cosmetica Italia, l’associazione di categoria, infatti, l’anno scorso la spesa per questo tipo di prodotti ha registrato un valore superiore ai 2,6 miliardi di euro, in aumento del 12,6% rispetto al 2019 con un fatturato di oltre 1,8 miliardi di euro, il 16% del fatturato totale dell’industria cosmetica nazionale, e in crescita dell’11,7% rispetto al 2019. Più del 40% degli acquisti viene effettuato nella grande distribuzione; seguono le farmacie e parafarmacie (14,8%) e le erboristerie (14,2%). Tra i prodotti più richiesti, invece, spiccano quelli per viso e corpo (41,1%), per l’igiene personale