This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

+01145928421
mymail@gmail.com

Continuano i riconoscimenti alla nostra creatività e professionalità. Dopo qualche anno di assenza il ritorno di Espo & Cartotec al POPAI Award di Parigi, vera “Champions League” dei migliori progetti di materiali POP, è stato premiato con ben 2 nomination, con le soluzioni “Grande Roue Ferrero” e “Isola Natale Mumm” I nostri 2 progetti sono stati riconosciuti dalla giuria tra i migliori 3 in Europa della categoria “Performance Carton – Alimentation & Boisson” ! È la 15° volta che le nostre soluzioni si aggiudicano il Popai Award, ma l’ultima è sempre la più bella. Un risultato che ci rende particolarmente orgogliosi, perché segna un ritorno vincente per noi alla prestigiosa manifestazione Parigina. Espo & Cartotec ringrazia tutte le persone che hanno collaborato a questo successo: dai clienti agli accounts, alla progettazione, alla produzione e a tutti gli altri, perché le vittorie non sono mai

Giunto alla X edizione, il Summit si caratterizza come momento di incontro e di confronto tra il top management del mondo del retail e dell’industria, in un contesto esclusivo: una pausa produttiva nella routine del business as usual, volta ad individuare una roadmap strategica condivisa, sui temi di attualità e di maggiore impatto per il mercato. IL TEMA 2021: So what? Le sfide del new normal. Quest’epoca, contraddistinta da profondi mutamenti sociali e da una forte spinta alla digitalizzazione, impone alle aziende l’adozione di nuove strategie e di innovativi modelli di leadership. Il cambiamento porta con sé diverse sfide ridefinendo i confini della relazione con il consumatore, tra la volontà di innovare e la necessità di trovare una «nuova normalità». L’edizione 2021 del Retail Executive Summit avrà luogo il 12 ottobre (ore 14.30-18.30) e il 13 ottobre (09.30-13.00) a Villa d’Este (Cernobbio). Con l’obiettivo di svolgere l’evento in sicurezza,

Le aziende del gruppo AGR si sono aggiudicate ben 4 DIVA Award 2021 tra cui il Green DIVA riservato al progetto maggiormente ecosostenibile e soprattutto il Best in Show dedicato alla migliore soluzione espositiva tra tutte quelle in concorso. Il progetto di FAG SMART HUG ha collezionato 2 premi, il Silver Award nella categoria “Non Durevole” e il titolo Green Diva per le sue caratteristiche di sostenibilità, monomaterialità e riciclabilità. Progettato da FagLab  e realizzato in un unico pezzo, viene consegnato steso ed è rapido da montare (in circa 15”) direttamente sul punto vendita. SMART HUG è eco-friendly: monomateriale , realizzato interamente con carta certificata FSC® e senza plastificatura, ha un alto livello di riciclabilità garantito dalla Certificazione ATICELCA® A e può essere riciclato nella raccolta carta, con uno scarto inferiore al 10%. Come Ogni progetto Fag Artigrafiche è frutto del lavoro di squadra,

Dal 5 al 7 ottobre in concomitanza con  il Salon du Marketing au Point de Vente di Parigi, si svolgerà la 57° edizione del  Popai Award Il concorso di Parigi è , riconosciuto in tutta Europa come la più grande vetrina di soluzioni di marketing nel punto vendita ed è un vero concentrato di innovazione, ma più che una "vetrina", è un luogo di incontro e una fonte di ispirazione per l'intera comunità di marketing del punto vendita. Espo & Cartotec parteciperà al POPAI Award con ben 3 progetti : la grande roue Ferrero, la piantana rotante Powerade e l’isola Natale Mumm. La nostra creatività si confronterà con i migliori progetti di In-store marketing europei. #espoecartotec #blogTEF #popaiaward #emotionsdrivesales #theemotionsfactory

Espo & Cartotec parteciperà a VISCOM ITALIA presentando al DIVA AWARD una soluzione in concorso : il mezzo arco Estathé Ferrero Il concorso DIVA 2021, giunto alla 11^ edizione si svolgerà in presenza il 30 Settembre e l’1-2 di Ottobre all’interno della 32^ edizione di Viscom Italia, fiera della comunicazione Visiva. pad 8/12 Fieramilano (Rho) https://viscomitalia.it/. DIVA – Display Italia Viscom Award, è il concorso internazionale dedicato al mondo del P.O.P, del display design, dell’arredo espositivo e allo shopfitting. È organizzato dalla rivista Display Italia in collaborazione con Viscom Italia e riunisce tutiti i rappresentati della filiera: brand e retail manager, produttori e progettisti di display, shop fitting e contract. Viscom sarà un viaggio unico per scoprire, approfondire, toccare con mano, aggiornarsi sulle tendenze del mercato della comunicazione visiva Una preziosa fonte di contenuti, vicini al mondo dei professionisti del settore, ai quali partecipare in prima persona o in digitale #espoecartotec #Blogtef #emotionsdrivesales #theemotionsfactory #viscom #displaymagazine

 Ogni stagione ha il suo fascino; l’autunno è una stagione molto romantica: si possono fare lunghe passeggiate calpestando le foglie cadute a terra, ammirare gli alberi che si colorano, bere infusi bollenti , godere di un bel fuoco scoppiettante. o del profumo di questi mesi e del relax delle serate tra amici…

Great Marlborough Street, Londra, Regno Unito. Il leader mondiale nel settore del caffè apre il suo primo Flagship Store in Inghilterra, nel cuore della sua capitale. Lavazza porta l’esperienza immersiva e avvolgente del caffè italiano in uno splendido palazzo di tre piani, con un’area complessiva di 500 metri quadrati. Il flagship store celebra il chicco di caffè a 360 gradi, dal pregiato Espresso 1895 alle ricette regionali italiane, fino alle creazioni uniche di coffee design e molto altro, in un luogo dove è possibile apprezzare “il caffè in tutte le sue forme”. Al piano terra, i visitatori possono accomodarsi nella stupefacente “Caffetteria”. Il bancone, progettato dal celebre architetto italiano Carlo Ratti, è ispirato alla forma del chicco di caffè ed è realizzato in una combinazione di bronzo e polvere di caffè riciclata. Inoltre ci sarò la possibilità di fare il takeaway, di lanciarsi in degustazioni di

Cosa ci riserva il futuro del Food Service? Quali i trend emersi e quali le strategie per la ripresa della Ristorazione Italiana? Ritorna con l’ottava edizione il convegno Retail Food Service, l’evento che approfondisce le tendenze del mondo della ristorazione, allineate con i cambiamenti del panorama dell’alimentazione, della tecnologia e dei gusti dei consumatori, sempre più esigenti sui temi di trasparenza ed autenticità. L’impatto della pandemia ha obbligato le aziende della ristorazione ad un profondo mutamento, spingendo verso sperimentazione ed innovazione fra nuovi modelli di business, tecnologia e digitalizzazione. Il cambiamento, che ha già iniziato il suo corso nel 2020, porterà sempre più player del settore ad immaginare nuovi format e servizi, confrontandosi con i nuovi bisogni del consumatore. AGENDA: 10:00 – 10:05 | Benvenuto a cura di Retail Institute Italy 10:05 – 11:10 | Driver e prospettive di mercato: la filiera del Food Service tra rivoluzione digitale e ricerca di efficienza Un confronto sulle aspettative di ripresa

Il tema dell’ambiente è molto sentito dalle aziende, che sono da anni al lavoro per riuscire a ridurre il proprio impatto ambientale. Riuscire a produrre un packaging che sia riciclabile e riutilizzabile è infatti uno dei principali trend in atto, soprattutto nel settore Food. Una delle aziende che si sta attivando per ridurre l’impatto delle proprie attività produttive è Granarolo, che per il brand Yomo ha ideato una nuova campagna di comunicazione per il lancio dei nuovi vasetti per lo yogurt, 100% riciclabili. Per farlo si è affidata all’agenzia Nadler Larimer & Martinelli, come si evince dal sito Brand News, che ha ideato la sua campagna intorno al pay-off: “LO YOGURT YOMANTICO” L’obiettivo è comunicare il lancio, per tutta la gamma Yomo, di vasetti di carta 100% riciclabile certificata PEFC, attraverso l’utilizzo di materie prime gestite in maniera sostenibile da fonti controllate. Il

Londra lancia l’evento Beyond now in Oxford street con oltre trenta negozi che il 15 settembre evidenzieranno il loro impegno nella sostenibilità e il loro sostegno ai consumatori che stanno cambiando le loro abitudini. Selfridges, John Lewis, Urban outfitters, Nike town, H&M e New balance sono solo alcuni dei nomi che prenderanno parte all’iniziativa che prevede una capsule collection di 50 pezzi che utilizza prodotti delle collezioni responsabili dei marchi partecipanti. Divisa in nove look, tutti i pezzi saranno disponibili nei negozi proprio dal 15 settembre. Oltre a questo, ci saranno eventi, esperienze in-store e prodotti speciali per mostrare ciò che i marchi stanno facendo per ispirare una trasformazione delle abitudini di acquisto dei consumatori. Ad esempio, Selfridges ha appena aperto un temporary store, chiamato Diptyque corner shop, che presenta un’offerta di profumi ricaricabili e ha anche lanciato il suo second-hand september pop-up per la

Carrefour Spagna – 1330 punti di vendita – lancia la ‘transizione alimentare’, già in atto in Francia, Belgio e Italia, e firma un accordo con 50 aziende di marca. Nella lista ci sono, tanto per fare qualche nome, Barilla, Coca Cola, Danone, Heineken, Pompadour, Gruppo Calvo (che in Italia vuol dire tonno Nostromo), Campofrio (controllante, fra l’altro, di Cesare Fiorucci), Pepsico, Bonduelle Iberica, ma anche molte regine del grocery non alimentare. Tra queste Essity, Procter & Gamble, Colgate Palmolive, L’Oréal… La presenza del cura persona dimostra che il patto, annunciato nel 2018 dal presidente Alexandre Bompard, non consiste solo nell’assicurare cibo buono, sano e facilmente accessibile, ma una spesa, più in generale, a misura di consumatore e di ambiente, come ha spiegato, Alexandre de Palmas, direttore generale di Carrefour Spagna: “Firmiamo un accordo pionieristico e unico nella distribuzione del nostro Paese per guidare la transizione alimentare per i nostri clienti. L’impegno riflette

Anche quest’anno siamo alla fine di luglio e ci stiamo avvicinando a qualche giorno di vacanza. Espo & Cartotec sarà chiusa soltanto la settimana dopo Ferragosto dal 16/8 al 20/8, ma per le notizie sul mondo dell’In-store Marketing vi diamo appuntamento a settembre. Auguriamo a tutti i nostri amici di trascorrere tante belle giornate di divertimento e riposo, per ritornare in autunno carichi di energia e serenità. Buone vacanze in relax e sicurezza e arrivederci a settembre! #espoecartotec #buonevacanze #blogTEF #emotionsdrivesales  

Continua la corsa green di Ferrero che punta a produrre imballaggi 100% riutilizzabili, riciclabili o compostabili entro il 2025 e a dimezzare tutte le emissioni dalle proprie attività entro il 2030. È quanto emerge dal 12esimo Rapporto di Sostenibilità pubblicato negli scorsi giorni dal gruppo di Alba, che contiene gli aggiornamenti sui progressi compiuti in relazione ai propri obiettivi. “Ferrero – si legge dalla nota – si è impegnata costantemente per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità prefissati al 2020, agendo sulla base di quattro pilastri, chiave della strategia di sostenibilità di Gruppo: protezione dell’ambiente, approvvigionamento sostenibile degli ingredienti, promozione di un consumo responsabile e valorizzazione delle persone”. E per consolidare i risultati ottenuti finora, l’azienda ha iniziato a definire nuovi impegni ed obiettivi da perseguire entro il 2030. Uno dei traguardi più ambiziosi prevede una drastica riduzione della carbon footprint del gruppo