This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

+01145928421
[email protected]

Sarebbe bello avere degli espositori totalmente riciclabili senza nessun utilizzo di finiture plastificate, ma capaci di attrarre l’attenzione dei consumatori e di dare valore al prodotto caricato. Oggi è possibile con ECO-SHINE la nostra esclusiva finitura lucida amica dell’ambiente. Abbiamo creato una finitura esteticamente equivalente alla plastificatura, ma senza l’utilizzo di film plastici. Con questa soluzione l’intero espositore completamente realizzato in materiale cartaceo in ogni suo componente, si può smaltire con la carta, diventando materia prima per una nuova produzione di carta e cartone E non è finita qui! I nostri progettisti hanno sviluppato una soluzione automontante che in 90 secondi è pronta per essere utilizzata ottimizzando tempi e trasporti! Sostenibile, Facile ed Efficace! Se vuoi saperne di più contattaci a [email protected] #ecoshine #espoecartotec #blogTEF

Assoluta novità nel calendario di Retail Institute Italy, il 28 gennaio 2021 si terrà, in versione digitale, la prima edizione di Retail Non Food. L’impatto del “Back Home” sui consumi e sulla Customer Journey, l’evento dedicato all’analisi dell’impatto di Covid-19 sul settore non alimentare, le nuove abitudini di acquisto dei consumatori, il ruolo delle tecnologie, e l’evoluzione del modello di business da parte delle aziende in un’ottica di innovazione e omnicanalità, oltre che di safe customer experience. Tra gli effetti della pandemia, il cambiamento nelle abitudini di acquisto dei consumatori è uno dei più evidenti. La CASA è il nuovo spazio elettivo degli italiani ai tempi del Covid: un luogo dove vivere, studiare e lavorare, ma anche divertirsi, cucinare e dedicarsi ai propri hobby. La chiusura obbligata dei punti vendita non alimentari durante il lockdown ha da un lato ridotto le spese, dall’altro è stata determinante nell’avvicinare alcuni

La maggiore consapevolezza dei consumatori, ulteriormente spinta dalla pandemia, si traduce in una crescente attenzione a specifiche caratteristiche di un prodotto prima dell’acquisto, in base a molteplici variabili: composizione, origine, produzione locale, Made in Italy, biologica, compatibilità con regimi dietetici specifici, certificazioni e, non ultimo, impegno per sostenibilità e per il sociale, sono solo alcuni dei fattori tra i più distintivi. Le marginalità di queste categorie sono mediamente superiori alla media, ma per migliorare le performance di vendita, diventa fondamentale implementare strategie di comunicazione sul prodotto, in grado di orientare il consumatore nella scelta, in contesti “affollati”: dare informazioni chiare, trasparenti e costantemente aggiornate diventa la chiave di volta in reparti sempre più ampi e articolati.Creare una narrazione omogenea, identificativa e coerente in tutte le aree del punto vendita è imprescindibile, così come garantire fluidità tra il mondo fisico e quello digitale, utilizzando tecnologie

Per questo mettiamo a disposizione dei nostri clienti l’analisi e la valutazione della sostenibilità per i loro prodotti, sia per quanto riguarda il packaging che per le loro soluzioni espositive cartotecniche.Il nostro team dedicato supporterà i nostri interlocutori anche nella scelta dei materiali e delle soluzioni realizzative più efficaci nel massimo rispetto dell’ambiente.Se volete saperne di più contattateci a [email protected]#EspoeCartotec #packaging #ambiente #soluzioniespositive  

Continua l’impegno di Kuwait Petroleum Italia (Q8) per rendere ancora più interattiva e coinvolgente l’esperienza dei propri clienti. Il nuovo progetto di branding prende il nome di ‘Svolta’, un innovativo concept store che, dopo le prime due aperture a Firenze e Roma, nel 2021 prevede altre 30 aperture. La nuova catena retail nasce per rispondere alle necessità di chi, durante il proprio viaggio, ha bisogno di una pausa e cerca un luogo moderno, accogliente, piacevole e smart dove potersi concedere un buon caffè e ritrovare le giuste energie per ripartire. E non solo, perché ‘Svolta’ è il luogo dove trovare soluzioni utili per i clienti: al suo interno è disponibile una vasta gamma di prodotti food & beverage da asporto, articoli dedicati alla cura dell’auto e della moto, al viaggio, alla casa e agli amici a quattro zampe. La digitalizzazione e la sostenibilità sono

Alla fine di questo anno particolarmente “critico” vogliamo augurare a tutti voi un sereno Natale e un felice Anno NuovoPronti a ripartire tutti insieme nel 2021 e dimenticare al più presto pandemie e lockdownBUONE FESTE !#blogTEF  

L’iconico truck Coca‑Cola sarà accanto ai mezzi che Banco Alimentare avrà a disposizione per trasportare i generi alimentari e donerà a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia. Per raggiungere il maggior numero di persone e rispettando le attuali limitazioni, il percorso del truck Coca‑Cola attraverserà le città senza sostare per evitare assembramenti, accompagnato dalle più belle canzoni di Natale. Per affiancare l’evento, una copia del truck Coca Cola carico di bottiglie crea visibilità nei Cash and Carry   #cocacola #comemaiprima

Meglio il governo o il supermercato? Il voto unanime dei consumatori italiani in tempi di Covid è andato alla grande distribuzione, che per i cittadini ha saputo reagire all’emergenza non facendo mai mancare l’essenziale sugli scaffali anche nei momenti più bui. Se la lotta alla carta igienica vista in Usa qui non c’è stata, ha colpito favorevolmente anche il rapido passaggio all’e-commerce e al delivery, e gli alti protocolli di sicurezza attivati anche all’interno dei punti vendita. Ma quali sono i punti di forza del retail e quali le leve da attivare per continuare a sviluppare il business? A queste domande cerca di rispondere la prima edizione della ricerca Italian Grocery Retailer Preference Index (RPI) effettuata da Dunnhumby società di data science del gruppo inglese Tesco che ha l’obiettivo di spiegare il rapporto tra legame emotivo dello shopper (la fiducia verso l’insegna) e lo share of

Ceres promuove una campagna social che invita le persone ad acquistare nel proprio bar di prossimità la birra da consumare a casa “Io supporto il mio barista, perché avevo fame e mi ha dato da mangiare, avevo sete e mi ha dato da bere, pure troppo…”. Inizia così, tra citazioni evangeliche e tipica ironia Ceres, il video che da venerdì gira su Facebook e Instagram, a firma del brand del gruppo Royal Unibrew e con creatività BCube. Si tratta del primo contenuto di una più ampia campagna social che invita le persone ad acquistare nel proprio bar di prossimità la birra da consumare a casa – l’asporto è infatti possibile in tutta Italia. Un piccolo ma significativo gesto per sostenere i baristi in difficoltà per gli effetti dei vari DPCM, e diventare così “Bar Supporter”. “La nostra intenzione – spiegano in Ceres –